• Viola Murmure

6 Luglio - GIORNATA MONDIALE DEL BACIO

Aggiornato il: 21 gen 2019

Autore: Jennifer Zagatti


Il bacio, il gesto d’affetto per eccellenza, il più longevo gesto d’amore che ci accompagnerà sempre.

Appena nati i bambini vengono coccolati, abbracciati, ed ovviamente baciati, eppure col passare del tempo tutto questo va scemando, ad una mamma non è più permesso riempire di abbracci e carezze un figlio/a adolescente.

Quei gesti amorevoli non fanno più parte della loro affettività, tuttavia il semplice bacio prima di uscire di casa, al rientro o quello della buona notte continua ad essere apprezzato e ricercato.

Riflettendo sul mio quotidiano, mi accorgo di quanti baci io dispensi e come ognuno di essi abbia un valore emozionale differente a seconda del momento e a chi lo regalo; quando bacio i miei bambini, il mio compagno, mia mamma o i nonni, gli amici, effettuo sempre lo stesso gesto, lo stesso movimento delle labbra che ogni volta mi dona un’emozione unica.

Quanto conta un bacio?

Quando si incontra qualcuno che attira la nostra attenzione, il primo desiderio è quello di baciarlo. La famosa “prova del bacio” è la prima grande sfida da superare per una futura coppia; non è un caso che il bacio venga da sempre celebrato nell’arte, nella musica e nella letteratura. Nei film ci sono una quantità infinita di scene epiche con protagonisti i baci che fanno sognare ad occhi aperti e suscitano forti emozioni. Anche nel parlato quotidiano la parola “bacio” viene spesso utilizzata, quando un piatto è ben riuscito si usa la metafora “è venuto al bacio”; quando un bambino si fa male arriva il bacio miracoloso che fa passare tutto.

Un bacio, che sia esso amicale od emozionale, è importante nel ventaglio dei comportamenti pro-sociali. Uno studio effettuato da un tema di psicologi e ricercatori evidenzia che baciare fa bene perché allevia lo stress, rafforza l’intesa nella coppia.

Ma cosa succede quando baciamo?

I nostri corpi rilasciano ossitocina, "l'ormone del buon umore", abbassano la pressione sanguigna, innalzano la salivazione e riducono i livelli di cortisolo, un altro ormone legato allo stress.

Diversamente agisce il bacio dell’innamorato attivando uno scambio di ferormoni (molecole dell’attrazione sessuale), l’uomo ci trasmette il testosterone che attiva la nostra kissepeptina, l’ormone del bacio, che ci accende, oltre all’attrazione, anche il desiderio sessuale.

Conclusione?

Bacia, bacia più che puoi per far del bene a te e chi ti sta intorno.


0 visualizzazioni

© 2017 by CDC. s.r.l. (Viola Murmure) - Strada Valenza, 4/O - 15033 Casale Monferrato (AL) - P.IVA: 02529820066 - REA n. T 233537830 - 

Alessandria - Piemonte - Italia

  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black
  • Black YouTube Icon
  • Instagram - Black Circle

Benessere sessuale, consulenti, sex toys, cosmetica erotica, salute sessuale, coppetta mestruale, palline geisha, assorbenti riutilizzab, Viola Murmure