• Viola Murmure

COLLABORAZIONE VIOLA MURMURE & GOODFELLAS TATTOO STUDIO

Aggiornato il: 21 gen 2019

Autore: Elena De Lago


Federico e Michael sono due giovanissimi tatuatori canellesi, sempre sul pezzo e con una gran voglia di fare bene.

Mi sono imbattuta nella loro pagina Facebook, colorata e dinamica, qualche mese fa. Le recensioni a 5 stelle sono tantissime e i commenti dei clienti positivi, tanto da invogliarmi a prendere un appuntamento per conoscere di persona il loro mondo fatto di inchiostro, aghi e arte. Così, una domenica di gennaio, presa da un insolito coraggio, decido di fare il mio primo piercing. In occasione di un evento walk-in (dove si svolgono piccoli tatuaggi e piercing senza prenotazione) mi reco nello studio che, a primo impatto, è accogliente e giovanile. Si respira professionalità e passione non appena varcata la soglia, insomma. Chiacchierando con i ragazzi, tra il ronzio della macchinetta e pillole di educazione sessuale, decidiamo di dar vita ad una collaborazione con l’idea di approfondire il concetto di body modification in accezione erotica e sessuale. Per modificazione corporea si intende ogni forma d'arte volta a modificare il corpo, è praticata da migliaia di anni per fini sessuali, come rito di passaggio, per ragioni estetiche, per indicare appartenenza, fiducia e lealtà, per motivi religiosi, a scopo di provocazione o per esprimere se stessi. Mi sono così chiesta come i piercing ed i tatuaggi possano diventare erotici e sexy. Nel corpo umano esistono moltissime zone erogene. Alcune sono comuni a tutti, dette primarie, e se stimolate permettono il raggiungimento dell'orgasmo (ad esempio clitoride o glande). Altre, le secondarie, sono quelle zone che se stimolate con le carezze o con i baci, provocano l’eccitazione delle zone primarie, moltiplicando il piacere sessuale (ad esempio pube o capezzoli). Le zone erogene potenziali sono più "soggettive" e variano da una persona all'altra (ad esempio schiena o caviglie). Chi non ha l’amica con il piercing in una zona erogena o un tatuaggio segreto che si rivela solo in intimità? Questo mondo mi ha sempre affascinata, la curiosità di capire il significato che sta dietro a scelte, spesso non comprese o travisate, è forte. Così ho deciso di intervistarli e assieme a loro scoprire un mondo fatto di decisioni, bellezza e voglia di osare.

Vi aspettiamo il 7 Aprile per il Sexy Walk-In, dalle ore 19:30 alle ore 23:59, c/o il Good Fellas Tattoo Studio, via Giovanni XXIII, 17 - 14053 Canelli

https://www.facebook.com/events/1548144098587209/


E: Quando avete deciso che da grandi sareste diventati tatuatori?

M: E’ nato tutto per caso. Ho cavalcato il destino e sconfitto un bel po' di paure ed è diventato con il tempo la mia sfida e passione quotidiana.

F: Finita la scuola la mia volontà è sempre stata quella di imparare quest'arte e di fare della mia passione un lavoro. In seguito ho conosciuto Michael che è stato prima il mio tatuatore personale e in seguito il mio maestro, insieme abbiamo cominciato questa avventura.

E: Dove e quando avete tatuato per la prima volta?

M: Nel retro di uno studio, in ginocchio, con una torcia da minatore sulla testa a farmi da unica fonte di luce. Impaurito a manetta, cercando di non torturare eccessivamente la mia cavia... Mia sorella Fabiana, seduta su di una poltrona, doveva anche occuparsi dell'attivare il pedale povera stella! Quanti anni sono passati ormai...

F: La prima volta su pelle vera è stato a casa mia, su papà... Ansia livello 1000

E: E’ stato difficile inserirvi, con la vostra attività, in un paese di provincia?

M: Da un punto di vista burocratico la mia esperienza ha giovato. Da un punto di vista sociale, in pochi credevano in noi e in un nostro possibile successo, anzi... Ma ad oggi siamo la più grande e seguita pagina Facebook di Canelli e forse della valle Belbo. Con oltre 500 Recensioni a 5 stelle! Tutt'ora però riuscire a far comprendere a certe persone che si tratta di una professione serissima e non di giovani dalla dubbia “moralità” non è semplicissimo.

F: La paura che un paese “chiuso” non capisse la nostra attività c'era... Fortunatamente fin da subito ci siamo fatti conoscere e con tanta umiltà e voglia di fare stiamo crescendo e migliorando continuamente, W Canelli e viva i giovani che hanno voglia di fare...

E: Cos’è per voi la body modification e perché è un fenomeno in crescita?

M: E’ un onore, una sfida, e al contempo una gioia immensa far felici le persone che si affidano a me. Per i clienti che la ricercano e la ricevono è una valvola di sfogo, una possibilità di imprimere in modo indelebile storie, ricordi e desideri su pelle. Cambiando Look. Cavolo uno può modificare la propria corporatura praticando sport, modificare la propria mente e attitudine con la lettura. Perché non poter decidere anche come far apparire la propria pelle. È in crescita perché fortunatamente il tabù sociale legato ad essa ormai è quasi scomparso, attenzione! ho detto quasi…

F: il tatuaggio non è solo una modificazione corporea, ma soprattutto un modo per esprimere a te e a chi ti sta attorno un emozione, raccontare e portare con se un ricordo che ci ha segnati, o semplicemente aggiungere al proprio corpo qualcosa che ci rappresenta...

E: Vi è mai capitato di effettuare tatuaggi in zone intime? Se si, possiamo sapere cosa raffiguravano?

M: Si più di una volta. I soggetti spaziavano da chiavi e lucchetti, farfalle, fragoline, mele morsicate, decorazioni mandala, scritte e più di recente una piccola pecora stilizzata.

F: E' capitato più volte, da piccoli fiorellini, scritte, aeroplanini e anche Bart dei Simpson

E: Quando, per voi, piercing e tatuaggi diventano erotici?

M: Ogni volta che l'indossatore di turno si sente più completo, affascinante e in grado di attirare le attenzioni di possibili partner. Piercing e Tattoo sono ottimi trampolini di lancio per attaccare bottone.

F: Quando aggiungendo qualcosa a te stesso aumenti la tua autostima sessuale o solo nella vita di tutti i giorni è un grande risultato... Da qui a diventare erotici parlerei allora più direttamente di tatuaggi in zone intime o sensuali... Per quanto riguarda i piercing invece, soprattutto per le signorine dicono che i risultati siano anche diretti all'atto sessuale, aumentando la stimolazione ed il piacere...

E: Cosa pensi quando arriva una bella ragazza e ti chiede una tatuaggio, ad esempio, sui glutei?

M: Che è una gran bella giornata! A parte gli scherzi indubbiamente fa piacere, ma la realizzazione del tatuaggio ha sempre la precedenza. La professionalità mi rende quasi asessuato in quei momenti. Non riesco ad immaginare uno scenario peggiore per una cliente donna di quello di ritrovarsi ad avere a che fare con un operatore viscido\molesto.

F: Penso al progetto, mi concentro sulla sua realizzazione e sul cercare di mettere a suo completo agio il cliente. Maschietto o femminuccia che sia.

E: Quante clienti hai corteggiato nella speranza di un appuntamento hot?

M: … Meno di quelle che pensi! Ma come ho risposto alla domanda precedente prima viene la realizzazione del lavoro. Vuoi conoscere la percentuale di successo?

F: Non mi è mai capitato... Il lavoro e la vita privata devono percorrere due binari separati...

E: Fare il tatuatore è considerato un lavoro molto sexy: fate strage di cuori?

M: Non mi lamento, è una di quelle professioni che dona una certa aria da rockstar... Tutti matti questi artisti! Ma da poco tempo mi trovo felicemente in una relazione, con la bellissima Serena!

F: Mi piace molto scherzare e fare battute, essendo fidanzato non ho mai dato peso a battutine o avance...

E: Il primo luogo comune che ti viene in mente pensando alla sessualità?

M: Ce ne sono diversi, ma piuttosto che elencarli mi piacerebbe dare un piccolo consiglio, magari banale, ma che a mio avviso sta alla base di una sana e soddisfacente sessualità: “smettetela di farvi venire l'ansia, di confrontare, di soppesare. Amate con calma e godetevi realmente il tempo e l'intimità che passate con il vostro partner. Senza tralasciare una sana voglia di scoprire e di sperimentare!

F: Parlare di sessualità non è mai facile e capire se le persone con cui lo stai facendo hanno una mentalità aperta sull'argomento o meno non è così immediato... fate l'amore non fate la guerra!

E: Un consiglio che vi sentite di dare a chi vorrebbe realizzare un tatuaggio o un piercing ma non sa a chi rivolgersi: quali sono gli aspetti di cui tener conto nella fase iniziale della scelta?

M: GoodFellas! GoodFellas! GoodFellas! Tradotto in chiave non autoreferenziale, serve un professionista che abbia voglia di comprendere i vostri gusti e che vi sappia correttamente indirizzare nella scelta. E che operi nel pieno rispetto di quelle che sono le norme igienico sanitarie.

F: Sicuramente di rivolgersi a professionisti del settore e non rivolgersi a chi svolge l'attività in casa in modo poco serio o senza rispettare le più comuni norme igieniche... Se andate da personaggi che vi tatuano su un tavolo, con la nonna per casa e la sigaretta alla bocca, il gatto che vi gira attorno alle gambe, CORRETE VIA...

Ognuno di noi ha il diritto di gestire il proprio corpo in maniera del tutto indipendente, che sia tatuandosi il nome del partner sul pube o con un piercing al capezzolo. Le opinioni sulla body modification sono controverse, alcuni la ritengono arte, altri una follia. Quello che certo è che ciascuno di noi ha il dovere di vivere nella propria pelle con coraggio e serenamente, decidendo in maniera consapevole cosa ci piace. Sappiamo che, sulla base di diverse testimonianze raccolte, i piercing nelle zone erogene aiutano l’eccitazione durante i preliminare e l’amplesso sessuale. Ad esempio il piercing hood, l’applicazione un gioiello al cappuccio del clitoride, può aiutare anche durante la masturbazione, rendendola più piacevole. Per quanto riguarda i tatuaggi nelle zone intime è risaputo che a livello visivo generano nel partner uno stimolo gradevole, in alcuni casi aumentando la confidenza, quasi come se si trattasse di un segreto custodito gelosamente e reso noto solo agli amanti nel momento più piccante. Che si tratti di scelte estetiche o motivate da ragioni più intime, sappiamo che dietro alla body modification esiste una realtà in forte sviluppo. Sono sempre meno i tabù legati a queste pratiche, complici la moda e il reperimento rapido ed efficiente dei professionisti, che ormai sono ovunque in Italia. Quello che ci sentiamo di consigliare è di affidarvi ad esperti nel settore, capaci di tutelare la vostra salute offrendovi un servizio igienicamente impeccabile e accompagnandovi in tutte le fasi, dalla scelta alla guarigione del vostro tatuaggio o piercing.


0 visualizzazioni

© 2017 by CDC. s.r.l. (Viola Murmure) - Strada Valenza, 4/O - 15033 Casale Monferrato (AL) - P.IVA: 02529820066 - REA n. T 233537830 - 

Alessandria - Piemonte - Italia

  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black
  • Black YouTube Icon
  • Instagram - Black Circle

Benessere sessuale, consulenti, sex toys, cosmetica erotica, salute sessuale, coppetta mestruale, palline geisha, assorbenti riutilizzab, Viola Murmure